FORZA FELIPE!

Pubblicato luglio 27, 2009 di pamboys
Categorie: Formula 1, Sport

Tags: , , , , ,

S’è già detto tutto quel che si poteva e anche che non si poteva dire sulla tragedia sfiorata di sabato scorso all’Hungaroring, non sono certo qui a fare l’ennesima considerazione su se e ma e forse e chissà.

Quel che mi preme è esprimere il tifo più sfegatato per la rincorsa del piccolo brasiliano al ritorno alla normalità e a quel che più ama fare. Vogliamo vederti alzare ancora il pollice così!

Felipe Massa alzerà presto il pollice in questo modo

Felipe Massa alzerà presto il pollice in questo modo

Forza Felipe, ogni giorno va meglio, ogni giorno saremo con te!

Ho detto.
R.

Annunci

IL CUORE BATTE, TUTTI!

Pubblicato giugno 18, 2009 di pamboys
Categorie: Considerazioni, Motomondiale, Sport

Tags: , , , , ,

A quasi cinque giorni di distanza, mi rendo conto che sto ancora pensando a quell’ultimo giro del circuito del Montmelò, a quel sorpasso impossibile, a quella manovra perfetta, insomma a quanto fatto da Valentino Rossi per dimostrare la sua superiorità tecnica e psicologica.

Rossi, edizione Mugello 2007

Rossi, edizione Mugello 2007

E non sono solo io, su Youtube impazzano i video inseriti della manovra che è già leggenda, su Facebook si aprono gruppi di ogni genere circa il nostro Dottore preferito, tutti i tifosi dìItalia stanno già pensando alla prossima gara ad Assen per riprovare quelle emozioni… quindi ho concluso che ci sta un altro post, perché comunque non sarà mai abbastanza per esprimere la passione.

E approfitto delle righe scritte dell’amico Marco, che ben esprimono la gratitudine del tifoso verso le magie del Valentino a due ruote:

Il 16 Febbraio 1979 nasceva a Urbino un bimbo di nome Valentino Rossi.
Nome e Cognome dei piu’ comuni che messi insieme richiamano subito la mente ad una persona unica.
Da quel 16 Febbraio, da li’ a 16 anni, quel Valentino Rossi ha iniziato a stupire il mondo con le sue gare in moto.
Delle vere e proprie imprese, perche’ condotte con lo scopo di vincere, si, ma vincere nel modo piu’ spettacolare possibile, nel modo piu’ inaspettato, con sorpassi la cui spettacolarita’ e’ seconda solo alla genialita’ che li ha concepiti.
Ha vinto in tutte le categorie di moto, in tutte le condizioni e in tutti i modi possibili.
Oggi ha 30 anni compiuti, ma continua a fare quello che nessun altro riesce a fare come lui, vincere divertendosi e appassionando il pubblico.
Un’altra cosa che sa fare bene e’ parlare alla gente ed esprimere i propri sentimenti. Per questo “The doctor” ha ricevuto una laurea ad honorem in occasione del gran premio d’Italia 2005.
Con tutte le sue vittorie conquistate dando spettacolo ha conquistato anche il cuore della gente.
C’e’ a chi piace verdelo come un super-eroe, come lo definisce Milo Manara:
“Lui e’ un super-eroe, sembra uno normale, ma poi mette la sua tuta e
fa cose che nessun altro puo’ fare”
.
A me piace pensare che quello che fa lo riesca a fare perche’ ci mette qualcosa in piu’:
il cuore batte, tutti!

Marco

ap105245940306162433_big

Tributo d’obbligo (grazie Marco!), con l’augurio che delle prossime 99 vittorie ce ne sia qualcun’altra così!
Ho tributato.
R.

DI DOTTORE CE N’E’ UNO! GRAZIE VALE!!!

Pubblicato giugno 15, 2009 di pamboys
Categorie: Motomondiale

Tags: , , , , , ,

Non ci sono parole per descrivere le emozioni provate ieri nel Gran Premio di Catalunya della categoria MotoGP.
Chi non segue questo sport non può capire.
Chi lo segue, sa di cosa sto parlando.
Godetevi gli ultimi tre giri della gara, coll’impossibile sorpasso capolavoro di Valentino Rossi all’ultimissima curva:

Grazie Vale, come te nessuno mai!
R.

BICI (MTB) CHE PASSIONE!

Pubblicato giugno 3, 2009 di pamboys
Categorie: Mountainbike, Sport

Tags: , , , , ,

Ai Pamboys piace andare in Mountain Bike. Da qualche anno organizzano le vacanze estive in modo che ci sia spazio per la loro passione su due ruote.
Girano costantemente la Lessinia, zona a loro consona per vicinanza e salite più o meno impegnative, inoltre feconda per allenamenti intensivi in vista delle bici-vacanze che in genere sono ambientate in Trentino.
2005
in ……… (Tega aiuto, non me lo ricordo!! D’altra parte non c’ero), 2006 a San Martino di Castrozza, 2007 a Canazei, 2008 pausa, ahah 😀

Ma sono organizzati, eh?! Si sono pure fatti il completino! Cioè, hanno sponsorizzato quello ufficiale FIDAS – Colognola, ma come potete vedere il logo ufficiale del blog campeggia in bella vista!

La divisa dei Pamboys

La divisa dei Pamboys

Il 2009 ci vedrà nuovamente in sella, probabilmente nelle zone dell’alto Garda / basso Trentino, e nel 2010 grande progetto estero, come si evince da questo sms mandato dal Pamboy #3:

“[…] il percorso (da Passau a Vienna, NdGau) è stupendo, facilissimo perché segue in piano il Danubio, gli ostelli costano poco e sono meglio degli alberghi, in Austria c’è verde dappertutto e poco traffico… a me vien voglia di organizzarla per l’anno prossimo tra di noi, costruendo le tappe su misura nostra: pedalata, viustel, pedalata, bira, pedalata, sgnappa, ecc… E’ stata una delle vacanze più rilassanti che ricordi!”

Il finale rende bene il fatto che… non amiamo ammazzarci sui pedali da fanatici, quanto piuttosto nei rifugi… Ci godiamo la montagna e i suoi panorami, immergendoci con più sensi possibile, e il gusto è ai primi posti 😉

Quindi OK il biking, ma W anche il “baiting”!!!

Ho descritto.

R.

FORMULA 1 CHE PASSIONE!

Pubblicato maggio 28, 2009 di pamboys
Categorie: Formula 1, Sport

Tags: , , , , , ,

Dovete sapere che i Pamboys sono appassionati di Formula 1.
Anche di Motomondiale, però la F1 è un amore quasi atavico, che può oscillare di anno in anno, ma non tramonta mai, anzi la Rossa di Maranello rimane nei cuori dei Pamboys tifosi sfegatati sempre e comunque.

Felipe Massa sulla F60

Felipe Massa sulla F60

Sono molto competenti, si informano nella fase invernale dell’andamento dei test e si infervorano con passione delle questioni tecniche, regolamentari e di mercato, per dirne alcune.
Se uno dei Pamboys è impossibilitato a seguire la gara, gli altri che sono davanti a un televisore si prodigano nell’aggiornarlo via sms, senza risparmiare insulti né commenti salaci e/o comici.

Ad esempio lo scorso Gran Premio di Montecarlo, Tega e Gau seguivano la corsa ognuno da casa sua, commentando in tempo reale gli eventi:

Le BrawnGP al comando

Le BrawnGP al comando

T: Le ferrari sono le più veloci in pista…
G: Già…son qui che non parlo, non penso e c’ho una mano sui gioielli, costantemente…
T: Io mi domando solo una cosa…. Ma le “marroni” (le brawngp, NdGau) rompersi mai?
G: Pensa al signor Honda…era un loro progetto sta macchina. Si starà mangiando le dita fino ai gomiti ogni gara!!
T: Rido. Idioti ma un caz di ingegnere jappo che lo immaginasse no?
G: Eh,vai a pensare ke gli altri cannavano i loro progetti! Catz, anche kimi a tagliare così [la chicane], che rischi!
[…]

Oppure tifando e gufando :
T: Speremo che la rogna cominci a fare i conti col suo figlio prediletto… Il pensionato.
G: Giàgià, fatti un tuffo nelle piscine barrico!
T: Esagera… A me basta che gli esploda una gomma. La rogna la rogna… Dai!
[…]
T: Giro veloce di Raikko!
G: Già! Vai finnico!!
T: Orco odino! Vai finnico!

Oppure ancora:
T: Il signor marrone (Ross “brown” Brawn, NdGau) si spertica in complimenti per jenson. Lo paragona al nostro tedesco… Mah.
G: Macché! Jen vince xke c’ha la macchina, mica x altro!! Ok, regolare e “in the zone”, ma vorrei vederlo lottare alla pari prima di lanciarmi in sbrodolate del genere!

Insomma questa è una delle nostre passioni, troverete diversi articoli che parlano di Formula 1, se avrete voglia di fare un giro su PBA ogni tanto.

Buona giornata a tutti!
R.

PS: altra SMS-cronaca, del GP di Spagna 2009, a questo link 😉

I TAMASOTTI… DOVE? A MEZZANE!

Pubblicato maggio 25, 2009 di pamboys
Categorie: Buon cibo

Tags: , , , ,

Ohilalà! E’ il mio primo post nel nuovo blog (sono il pamboy tessera nr. 1, ehehe.)… E come al solito mi concentro su ciò che nella vita mi (ci) da soddisfazione con pochi spiccioli… MANGIARE! Sabato (finalmente! direbbe lo Zio, peccato che tu non ci fossi, ma poichè non leggerai mai questa mia… Scàzzati! ehehe!) abbiamo festeggiato il compleanno del sottoscritto e della Ila. Siamo andati in un agriturismo a Mezzane di Sotto chiamato “I TAMASOTTI “…

Che voglia dire non so, però signori che bel posto. Sembrava di essere in Toscana, abbiamo dei luoghi fantastici anche qui da noi!

Leggo dal loro sito: “Una piccola azienda agricola di 8 ettari di vigne, olivi, ciliegi e bosco. Alla velocità abbiamo sostituito la lentezza (mio Dio come vi invidio! ndTega) alla distrazione la concentrazione sul bello e sul buono, all’esteriorità l’interiorità del vivere. Non ne abbiamo fatto una fede e nemmeno una filosofia, semplicemente una divertita speranza e una concreta opportunità per l’ospite”.

Sta di fatto che con il vinello che scorreva a fiumi e degli ottimi piatti la serata è volata in allegrezza. Che resta da dire? Resta da dire che se del domani non vi è certezza tanto vale godersela in maniera più sana  possibile!

Ho iniziato nuovo corso…

Tega

SI COMINCIA, POST DI PROVA

Pubblicato maggio 21, 2009 di pamboys
Categorie: Considerazioni

Salve, popolo di WordPress!

I Pamboys sono approdati su questa comunità, dopo un anno e mezzo anzi due di appoggio alla feeeeeenomenale piattaforma di Libero.it

Non so se si coglie la profonda stima nelle mie parole, l’apprezzamento verso il “portale più visitato d’Italia” infatti è tale che… ce ne stiamo andando!
I motivi sono molteplici, ma quello che ci ha fatto decidere è stato un drastico taglio improvviso delle visite mensili al nostro piccolo diario virtuale.
Eravamo partiti con estrema umiltà, e nel giro di un anno si era arrivati ad avere più di 2000 visite al mese! Il contatore/localizzatore ci faceva visualizzare accessi da ogni parte del mondo, anche luoghi assurdi come il Sahara centrale o un’invisibile isoletta del Pacifico (!!!).
Non si pretendeva certo di scrivere Verità Incontestabili o Rari Pezzi di Letteratura, ma vedere tali statistiche ci faceva inorgoglire nel nostro piccolo, eccome, altroché, piuttosto e anzichenò!

Tuttavia, all’improvviso, di punto in bianco siam calati a meno di 300… ok, era agosto dell’anno scorso, magari son tutti in ferie! Ma i mesi successivi si faticava ad arrivare a 600, il geolocalizzatore era praticamente muto, era evidente che qualcosa era stato modificato. Ed evidentemente tali modifiche riguardavano la possibilità di esser trovati dalle ricerche di google e di altri motori di ricerca, al di fuori dei canali nazionali.

Visite al mese su Libero

Evoluzione visite su Libero

Se questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, esso era già stato riempito da problemi che non avevan senso di esistere, uno su tutti il fatto che si perda tutto (TUTTO!!) l’articolo se non ci si ricorda di salvare la bozza ogni tanto. A parer mio, un portale che si definisce “numero 1 in Italia” NON PUO’ fornire un servizio così scadente!
Ma dato che lo fa, io me ne vado!

A dicembre 2007 avevo già scritto un post di lamentela, se volete dargli un occhio sta qui, le cose non sono affatto cambiate.

Dunque eccoci su WordPress, lo proveremo con attenzione, ma già l’editor rapido dei messaggi sembra molto molto funzionale. Vi racconteremo anche chi siamo, cosa facciamo, dove annamo… a’ str**zi!! (sorry, piccola citazione cinematografica, non ho resistito 😉 A proposito, chi la coglie?).

Nel frattempo, saluto umilmente.
R.